ALATRI – 10 FEB – Un petardo lanciato dall’esterno all’interno dello Stadio “Chiappitto”  di Alatri ed esploso durante il derby di Promozione tra la squadra di casa ed il Ferentino.

L’episodio è accaduto al 12esimo della ripresa sul risultato di 0-1 per gli ospiti. E’ esploso tra la zona dove c’erano i tifosi locali e la panchina degli ospiti. Li nei pressi c’era un dirigente del Ferentino, rimasto stordito in seguito alla deflagrazione che è stata molto forte stando al racconto di chi c’era in quel momento.

L’uomo, 59 anni, è stato subito soccorso dai medici del 118 e portato in ospedale per tutti gli accertamenti del caso. La gara è stata poi sospesa. Le indagini dei carabinieri della Compagnia di Alatri, guidati dal Tenente Vittorio De Lisa, sono partite subito per tentare di individuare i responsabili di quanto accaduto.

Al vaglio anche eventuali telecamere installate nella zona. Nella fase di deflusso non ci sono stati problemi tra le tifoserie. Ferma la condanna da parte dei tesserarti delle due società: