ARCE – 18 GEN – Lo scorso anno era stato denunciato dalla sue ex moglie per maltrattamenti in famiglia ed ora il giudice del tribunale di Cassino ha deciso che l’uomo, un 41enne di Arce, non potrà avvicinarsi né a casa né ai luoghi frequentati dalla ex coniuge.
La donna aveva presentato denuncia ai carabinieri nel settembre del 2014 ai militari della stazione di Arce: la stessa aveva raccontato agli inquirenti che da tempo il 41enne aveva nei suoi confronti degli atteggiamenti violenti. Episodi che, secondo le accuse, si verificavano anche davanti ai loro due figli minori.
Immediate le indagini dei carabinieri: gli elementi raccolti hanno poi fatto scattare l’allontanamento dalla casa coniugale con divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla ex coniugi da parte del giudice delle indagini preliminari del tribunale dei Cassino.
In mattinata i militari hanno dato esecuzione alla misura cautelare nei confronti del 41enne di Arce.