CASSINO – 15 GIU – Decoro e sicurezza della città: vanno in questa direzione i due provvedimenti su cui sta lavorando il Comune di Cassino, uno già approvato dalla prefettura, l’altro in via di definizione. Le questioni sono quelle legate alla prostituzione da una parte e alla possibilità di armare i vigili urbani dall’altra.
Partiamo dalle decisioni già ratificate: si tratta dell’ordinanza firmata dal sindaco Petrarcone per contrastare il fenomeno della prostituzione, con scene più che eloquenti a cui si può assistere soprattutto nell’area industriale. Un documento emanato dal primo cittadino come ufficiale di governo ma che per essere attuato aveva bisogno dell’approvazione della prefettura, che puntualmente è arrivata.

Il provvedimento, il primo per la provincia di Frosinone, prevede delle sanzioni per i clienti: si parte dal fatto che fermarsi bruscamente o rallentare per cercare contatti con le prostitute a bordo strada può rappresentare un pericolo per gli altri automobilisti. E se la multa può anche non fungere da deterrente, la possibilità invece di ricevere la notifica a casa, dove la maggior parte delle volte c’è una moglie, sicuramente può funzionare.
L’obiettivo del comune è chiaro: cercare di riportare decoro sulle proprie strade.

L’altro provvedimento in discussione riguarda invece la possibilità di armare i vigili urbani. Anche qui si parte dai dati di fatto, ovvero da alcuni episodi di violenza che hanno generato un clima di tensione in città. Si vo-gliono per questo prevedere controlli interforze mirati su alcune zone di Cassino, coinvolgendo però un Corpo di Polizia Locale dotato del giusto equipaggiamento. La legge prevede piena autonomia per le amministrazioni locali nella scelta di armare i vigili. “Ovvio – dice il sindaco – che è un provvedimento che va preso in accordo con la Prefettura di Frosinone con cui, anche su questo argomento, i contatti sono quotidiani”. Contestualmente il Comune sta prevedendo un incremento del numero degli agenti con la possibilità di ampliare il servizio estendendolo anche alle ore notturne.