Cassino – Fermati in A1 con merce rubata, tre denunciati

dav

CASSINO – 07 FEB – Gli agenti della sottosezione A1 della Polizia Stradale di Cassino hanno notato nella notte un furgone Opel che, poco dopo il casello di San Vittore, viaggiava a velocità sostenuta in direzione sud. Il mezzo è stato quindi fermato e gli agenti hanno proceduto al controllo delle tre persone all’interno, tutte campane, di 28, 30 e 49 anni e tutti con precedenti di polizia a carico. Alla richiesta degli agenti sulla loro provenienza, i tre hanno dichiarato di arrivare da Roma, peccato che il biglietto autostradale li smentisse: erano entrati da poco a Cassino.

     A quel punto i controlli si sono fatti più accurati e si sono concentrati soprattutto all’interno del vano di carico del furgone. Lì gli agenti hanno trovato diverse buste e scatoloni, contenenti prodotti alimentari, cosmetici, batterie, colla e molti altri diversi articoli. Dopo un primo esame, secondo gli agenti quella merce era stata rubata nelle ore precedenti in vari negozi a cavallo tra le Marche e l’Abruzzo.

     Il valore totale della merce, dopo una prima stima dei poliziotti, si aggirerebbe intorno ai 40 mila euro. Per i tre campani, portati nella caserma della sottosezione a Cassino è scattata la denuncia con l’accusa di ricettazione.