CASSINO – 26 OTT – Nella notte, proprio ai danni del tribunale, c’è stato un tentato furto. In tre, intorno all’una e trenta, hanno tentato di introdursi nel palazzo di giustizia. Ma sono stati sorpresi dagli agenti del commissariato, impegnati in un servizio di monitoraggio degli obiettivi sensibili della città.

Uno dei giovani è stato sorpreso su una scala di grandi dimensioni, appoggiata ad una delle finestre dello stabile che si affaccia su via De Nicola, mentre gli altri due erano a terra a fare da “pali”. Scoperti, hanno provato a fuggire, ma uno di loro, un 20enne di Cassino, è stato bloccato e denunciato per tentato furto.

Ora le indagini sono concentrate in una direzione: capire se ci siano o meno collegamenti con l’episodio avvenuto sabato notte, ovvero l’incendio all’interno del Comune.