Oltre mille persone identificate, 837 veicoli controllati: sono imponenti i numeri dei controlli eseguiti dalla polizia nel weekend, come disposto dal questore Rosaria Amato. In campo le volanti della questura e dei commissariati di Cassino, Sora e Fiuggi, impegnate nella prevenzione e nel contrasto dei reati.

Nel capoluogo ciociaro i servizi si sono concentrati ancora una volta sulle aree considerate più a rischio, con ispezioni e pattugliamenti nella zona scalo della città, in particolare nei giardinetti di fronte alla stazione ferroviaria: un 24enne gambiano è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale.

A Cassino invece una ragazza ha richiesto l’intervento della polizia perché ha raccontato di essere stata importunata nel centro della città da un ragazzo straniero: il giovane, nigeriano di 24 anni, è stato denunciato per molestie sessuali.

Ma i controlli hanno riguardati davvero ogni ambito: gli uomini della polizia stradale hanno pattugliato le maggiori arterie viarie della provincia, compresa la rete autostradale, per garantire maggiore sicurezza, elevando diverse sanzioni agli automobilisti che non rispettano le regole.

Monitorate anche le stazioni ferroviarie, con gli uomini della Polfer che si sono concentrati negli scali di Frosinone e di Cassino, identificando i viaggiatori ed effettuando servizi lungo la linea di propria pertinenza.

L’ufficio immigrazioni della questura, nella costante attività di monitoraggio degli irregolari, ha coordinato l’attività per l’espulsione di 4 cittadini stranieri e l’allontanamento di due romeni.