COLLEPARDO – 18 FEB –  Prima le fiamme e poi un boato avvertito a diversi chilometri di distanza.

Un autobus del Cotral è andato a fuoco intorno alle 13 lungo la strada provinciale che da Alatri conduce a Collepardo. Dopo poco c’è stata una fortissima esplosione.

Su quell’autobus di linea c’erano l’autista e quattro studentesse: sono tutti illesi. Quando l’autista si è accorto delle prime fiamme ha arrestato il mezzo: ha fatto scendere le ragazze e poi ha provato a spegnere il rogo con l’estintore. Ma le fiamme erano diventate già imponenti: cosi anche lui si è allontanato in maniera repentina prima che l’autobus fosse avvolto completamente dal rogo.

 

L’allarme da parte dell’autista è stato lanciato subito. Sul posto sono intervenuti due mezzi dei vigili del fuoco ed i carabinieri della Compagnia di Alatri, guidati dal tenente Vittorio de Lisa. Poco dopo le quatto giovanissime hanno potuto riabbracciare i loro genitori

Stando ad una prima relazione dei pompieri l’incendio, con la successiva esplosione, potrebbe essere stato causato da un problema alla turbina dell’autobus: oppure potrebbe essere stata un gomma a prendere fuoco.

Fatto sta che il rogo dell’autobus ha interessato anche il costone a lato della strada. Quel tratto è rimasto chiuso per rimuovere ciò che restava dell’autobus: sono partite anche le verifiche sullo stesso costone al lato della strada perché c’era il concreto rischio che qualche masso potesse staccarsi.