FERENTINO  – 31 GEN – Con quasi mezzo kg di cocaina in casa ed una macchina contasoldi come quelle in dotazione alle banche.

A finire nei guai è stata una coppia di Ferentino, lui 36 anni, lei 28, entrambi sono stati arrestati. L’operazione porta la firma della squadra mobile, dei carabinieri e della guardia di finanza di Frosinone. Il costante controllo del territorio da parte delle forze dell’ordine ha permesso di arrivare alla coppia che abita nelle case popolari a Ferentino. Il via vai di persone che andavano in quell’appartamento ed altri movimenti sospetti hanno indotto agenti e militari ad entrare in quella casa.

Il blitz è scattato nel pomeriggio di mercoledì. La coppia era in casa e con loro anche il bimbo di pochi anni. Gli agenti della mobile coadiuvati da carabinieri e finanzieri hanno trovato ben nascosti 4 etti di cocaina dal valore di 20 mila euro che sul mercato hanno spiegato gli inquirenti avrebbero fruttato il triplo, 60 mila euro. In casa oltre al materiale per il confezionamento delle dosi c’era anche una macchina contasoldi. Il macchinario viene usato negli istituti bancari per contare le ingenti quantità di denaro.

Per i due sono scattate le manette. Lui si trova in carcere a Frosinone, lei ai domiciliari per darle la possibilità di occuparsi del bambino.