FONDI – 20 FEB – Hanno fornito una falsa documentazione e dichiarazioni pur di avere il permesso di soggiorno. Sono le accuse della polizia a carico di 4 stranieri ed una italiana.

Sono stati denunciati a vario titolo, in ordine ai delitti di falsità ideologica, contraffazione di documenti e violazione della vigente normativa in materia di citta-dini extracomunitari.

Ad avviare le indagini sugli stranieri sono stati gli agenti del Commissariato di Fondi che hanno raccolto una lunga serie di elementi a carico di una 57enne italiana e di 4 stranieri rispetivamente di 39 anni, 37 anni, 36 e 35.

Secondo la polizia in concorso tra loro e al fine di facilitare il rilascio dei permessi di soggiorno, hanno prodotto atti falsi così da consentire, al richiedente di turno, di poter istruire presso gli uffici della Polizia di Stato l’istruttoria per il successivo rilascio del titolo di soggiorno.

Le indagini si inseriscono nell’intensificazione di specifici controlli disposti dal Questore Carmine Belfiore per affrontare le problematiche correlate al fenomeno dell’immigrazione clandestina.