FORMIA – 02 DIC – Sono tutti da chiarire i contorni della morte del 52enne Giuseppe Langella, avvenuta in una villetta di Via Giovenale a Formia. Nella casa sono in corso i sopralluoghi di carabinieri e magistrati, con una certezza: l’uomo è stato vittima di una morte violenta. In casa con Langella c’era il 41enne Andrea Tamburrino, ferito in maniera seria da una coltellata che lui stesso si sarebbe inferto al collo. Le indagini proseguono serrate.

(CONTINUA NEL TG UNIVERSO)