FROSINONE – 14 APR – Decine di agenti stanno sorvegliando l’intera zona dello stadio Matusa dove alle 18 si gioca il derby laziale di serie B Frosinone-Latina, rinviato lo scorso 29 marzo dopo le polemiche seguite alla gara giocata dalla squadra ciociara con l’Entella e ai relativi provvedimenti del giudice sportivo. Per il Frosinone la sfida di oggi può valere il secondo posto in classifica. Seicento i tifosi del Latina arrivati al Matusa, dove c’è il pienone.

Il Gos (il Gruppo operativo sicurezza) della Questura, presieduto da Stefania Marrazzo, ha disposto massicci controlli dentro e fuori allo stadio. Perlustrate tutte le principali vie d’accesso all’impianto sportivo.