FROSINONE – 08 GEN – Un detenuto del carcere di Frosinone ha aggredito al volto uno degli agenti di polizia penitenziaria dell’istituto.
La denuncia arriva dalla FNS Cisl regionale che rimarca come questo sia il primo caso nel Lazio di aggressione avvenuta a danno del personale di polizia penitenziaria.
Il detenuto è un uomo italiano di circa 30 anni che ha procurato all’agente un trauma all’occhio e gli ha rotto un dente.
Ora si trova in cella di isolamento in attesa dei provvedimenti del caso.