FROSINONE – 12 APR – Sono stati colti in flagranza all’uscita di un supermercato nella parte bassa di Frosinone: secondo le accuse una coppia, lui 37 anni lei poco più che maggiorenne, aveva appena rubato merce all’interno di quell’esercizio commerciale.

A chiamare il 113 era stato poco prima un dipendente dell’attività commerciale che segnalava la pre-senza nei locali di due individui, un uomo e un donna, intenti a trafugare negli scaffali e a nascondere prodotti all’interno dei propri abiti e delle borse che avevano al seguito. Come agivano? Una volta giunti nei pressi della cassa pagavano uno o due prodotti mentre gli altri li tenevano ben nascosti.

Giunti sul posto gli agenti delle Volanti, agli ordini del dotto Flavio Genovesi, hanno fermato la coppia in flagrante mentre stava salendo in macchina con la merce appena rubata.
Da un controllo sulla loro autovettura gli agenti hanno rinvenuto altri prodotti con marchio differente. A quel punto è stato forte il sospetto che i due avessero già fatto visita ad un altro supermercato della zona.

Gli agenti hanno cosi fatto ulteriori accertamenti in quest’ultima attività. ed effettivamente dove hanno appurato l’altro colpo.

Per i due, regolarmente coniugati, è scattati l’arresto in flagranza. Secondo gli inquirenti la coppia è responsabile di ulteriori due colpi avvenuti in altrettanti supermercati di Frosinone con lo stesso modus operandi.