FROSINONE – 08 DIC – Dopo aver percorso diversi chilometri era arrivato in Ciociaria. A distanza di dieci giorni dal suo allontanamento, è stato ritrovato all’ospedale Spaziani di Frosinone: era ricoverato lì, ed in stato confusionale non aveva saputo spiegare chi fosse.

Ieri pomeriggio il lieto fine di una vicenda che aveva tenuto con il fiato sospeso i familiari dell’uomo, un 50enne della provincia di Salerno.

Il campano si era allontanato volontariamente il 29 novembre scorso. All’inizio aveva mantenuto dei contatti con amici e parenti, senza però spiegare dove si trovasse. Poi il nulla. Quando ha spento il cellulare i familiari hanno sporto denuncia ai carabinieri di Sala Consilina che hanno avviato gli accertamenti: proprio il telefono è stato localizzato in provincia di Frosinone. Le indagini, condotte con l’aiuto di testimonianze e rivolgendosi anche ai pronto soccorso, hanno permesso di rintracciare l’uomo allo Spaziani del capoluogo.