Entrano nel kebab di via Tiburtina e minacciano il titolare con dei cacciavite: sono in 2, uno viene arrestato, l’altro è riuscito a scappare. Ad intervenire subito sul posto, riuscendo a bloccare poco dopo uno dei malviventi, sono stati gli agenti della squadra volante della Questura di Frosinone.

Erano all’incirca le 22 quando il titolare dell’attività ha chiamato il 113: impaurito, ha raccontato  di una tentata rapina ai danni del suo locale.

Quando i poliziotti sono arrivati sul posto, il titolare ha descritto i due e spiegato quanto accaduto.

Uno era scappato a bordo di una panda celeste vecchio tipo, l’altro a piedi. Quest’ultimo era stato bloccato per qualche istante dal titolare, ma è riuscito a divincolarsi e a fuggire sfondando il vetro della porta dell’attività commerciale.

Gli agenti, diretti dal dottor Flavio Genovesi, si sono messi subito sulle tracce dei due è la panda è stata intercettata e bloccata all’incrocio di Brunella. All’interno c’era uno degli autori della tentata rapina, un 25enne di Alatri. Il giovane è stato arrestato.

Ore contate per l’altro fuggito a piedi, sempre di Alatri secondo gli inquirenti.