ITRI – 22 MAR – Dovrà stare lontano almeno 300 metri dalla sua ex. E’ questa la misura cautelare scelta dal magistrato del Tribunale di Cassino a carico di un 48enne di Itri, accusato di stalking nei confronti della sua ex compagna. A notificargli il tutto sono stati i carabinieri della stazione di Itri al termine di una indagine scaturita dalla denuncia della donna. La 40enne, anch’ella residente nel comune del sud pontino, era stata più volte oggetto di minacce da parte dell’uomo che ora dovrà starle a debita distanza o altrimenti verrà arrestato.