LATINA – 10 GEN – Hanno divelto la grata di una finestra e sono entrati, poi con tutta calma hanno smurato la cassaforte e sono fuggiti via. E’ questa la ricostruzione della Polizia su quanto accaduto nella notte tra venerdì e sabato al Conad di Borgo Sabotino, proprio di fronte la caserma dei carabinieri. Ancora non è stato quantificato il bottino, ma questo dovrebbe essere abbastanza cospicuo, visto che si trattava dell’incasso degli ultimi giorni.
A scoprire quanto accaduto, sono stati gli stessi dipendenti del supermercato una volta arrivati a lavoro questa mattina. L’azione dei ladri è stata molto pulita, i malviventi prima di entrare si sono occupati di manomettere il sistema d’allarme, oscurando le telecamere, lasciando alle forze dell’ordine solo un fotogramma. Da quel fotogramma, malgrado le persone riprese siano incappucciate, i poliziotti della questura vogliono cercare di tirar fuori più elementi possibili.
La struttura è rimasta chiusa per tutta la mattinata, proprio per permettere agli uomini della scientifica di effettuare i rilievi. I ladri infatti, smurando la cassaforte potrebbero aver lasciato qualche traccia ed è per questo che la polizia non vuole lasciare nulla al caso.