LATINA – 30 MAR – Le indagini sono state affidate agli agenti della polizia ferroviaria di Latina. A loro spetterà raccogliere elementi e analizzare le riprese delle telecamere di videosorveglianza nei pressi della stazione del capoluogo pontino per risalire agli autori dell’atto vandalico avvenuto domenica sera intorno alle 20e50 quando ignoti hanno lanciato sassi contro il treno Napoli-­Roma numero 2406, in transito proprio alla stazione di Latina. I sassi hanno rotto una porta a vetri del treno ferendo due viaggiatori, una ragazza e un adolescente. Il convoglio, su cui viaggiavano circa 200 passeggeri, è stato fermato a Latina per consentire l’intervento della Polfer e del 118 per soccorrere i due feriti. I passeggeri hanno poi proseguito il viaggio verso Roma sul convoglio successivo.