MINTURNO – 15 APR – Cinque immobili abusivi sequestrati, per quasi 300 metri quadri di cemento. E’ quanto hanno sequestrato i finanzieri del reparto aeronavale di Civitavecchia e del comando provinciale di Latina a Minturno in località Pantano Arenile.

Una operazione denominata “Save the coasts” che è partita a febbraio grazie al lavoro dei mezzi aerei che hanno fotografato la costa laziale, individuando le zone in cui sono presenti costruzioni abusive.

La zona di Minturno in cui sono avvenuti i sequestri è sottoposta a vincoli paesaggistici, ambientali ed idrogeologici con le costruzioni a meno di 300 metri dalla battigia. Secondo le prime informazioni si trattava di case vacanza in fase di costruzione, cinque campani sono stati denunciati.