PONTECORVO – 29 GEN – Due incendi in due diversi locali della stessa scuola: nel primo viene distrutto un laboratorio utilizzato dai parrucchieri, nell’altro va a fuoco solo una sedia tra i computer dell’aula di informatica. Troppo strano per essere una coincidenza. Gli inquirenti non vogliono sbilanciarsi, ma gli elementi che emergono dopo che le fiamme sono state spente sembrano tutti convergere in un’unica direzione: l’incendio potrebbe essere doloso. E mentre gli investigatori cercano di capire cosa sia successo, la scuola rimane chiusa, per il momento è inagibile. Parliamo dell’istituto professionale di Pontecorvo, quello che si trova in via dei Ferrari e che fa parte dell’Agenzia provinciale Frosinone Formazione.

L’allarme è scattato intorno alle 14.30, quando la scuola era stata chiusa da circa mezz’ora. Una passante si è accorta delle fiamme che fuoriuscivano dalla porta laterale, quella utilizzata per le emergenze. Immediata la chiamata al 112 e subito sul posto sono arrivati i Vigili del Fuoco ed i carabinieri della compagnia di Pontecorvo, coordinati dal capitano Imbratta e dal tenente De Lisa.