SERMONETA – 26 APR – Una banda di professionisti, almeno quattro in azione nella notte all’interno dell’abbazia di Valvisciolo, a Sermoneta: un furto di opere d’arte, molto probabilmente, secondo gli investigatori, eseguito su commissione. I ladri hanno portato via una tela del 1800, un’opera di Vincenzo Pasqualoni, realizzata su richiesta di Papa Pio IX e poi donata all’abbazia. Un quadro di tre metri d’altezza, per oltre uno e settanta di larghezza: la banda ha portato via solo la tela, lasciando la cornice al proprio posto. È ingente il valore, almeno ottantamila euro.