TERRACINA – 01 APR – Ancora un arresto per maltrattamenti in famiglia nel pontino. Gli agenti del Commissariato di Terracina hanno fermato un 25enne del posto.

Secondo le accuse il ragazzo, armato di un grosso coltello da cucina, ha minacciato il fratello e la madre.

All’arrivo degli agenti le vittime erano in strada in preda al panico, mentre il 25enne tentava di scagliarsi di nuovo su di loro, minacciando di ucciderli.

Il 25enne, con problemi di dipendenze dalle droghe, è stato disarmato dai poliziotti.

La madre ed il fratello hanno riferito dei continui maltrattamenti che da tempo erano costretti a subire. Il giovane negli ultimi 18 mesi  – secondo il racconto delle vittime – aveva sottoposto l’intero nucleo familiare a continue vessazioni. Più volte la sua indole violenta aveva costretto i familiari al recarsi pronto soccorso ma non avevano mai avuto il coraggio di denunciarlo.