VALMONTONE – 05 APR – Ha fatto notte fonda la gran parte dei pendolari ciociari che nel pomeriggio di ieri era diretta a casa, da Roma, ma ha subito l’ennesimo stop sulla linea che collega la capitale a Cassino. Alle 18:40 infatti, un investimento lungo i binari poco lontano dalla stazione di Valmontone, ha bloccato la tratta, tagliando di fatto i collegamenti in entrambe le direzioni.

     I passeggeri a bordo del treno che ha investito l’uomo, un intercity diretto a Caserta, hanno solo avvertito una brusca frenata e poi per dieci minuti circa sono rimasti senza notizie su cosa fosse accaduto. Con l’arrivo di Polizia e Vigili del Fuoco si è capito che qualcosa di grave fosse accaduto. Non è chiara la dinamica dell’incidente, se si sia trattato di un gesto estremo o di una fatalità, il corpo della vittima è stato identificato solo in mattinata.

     Si trattava di un uomo di 41 anni, nato a Colleferro e scomparso da Rimini dove viveva, qualche mese fa. Dalle 18:40 come detto il traffico è stato paralizzato, i treni che già erano partiti sono rimasti fermi sui binari, quelli ancora in partenza sono stati cancellati, mentre gli intercity deviati sulla tratta per Formia. I più fortunati sono riusciti ad arrivare in Ciociaria poco prima della mezzanotte, soprattutto quelli che hanno deciso di prendere l’autobus, mentre chi si è affidato al treno è arrivato ad orari impensabili.