ZAGAROLO – 22 OTT – Nella tarda serata di ieri, i carabinieri della Stazione di Zagarolo, in collaborazione con i Carabinieri della Stazione di Colonna, hanno arrestato un 43enne del posto con le accuse di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione illegale di armi da guerra.

La perquisizione scattata nella casa ha consentito ai militari di rinvenire un arsenale composto da munizioni di vari calibri, un fucile provento di furto e, addirittura, un lanciagranate, non funzionante, di probabile provenienza dell’Est Europa.
Oltre alle armi, sono stati trovati 100g di hashish e 50g di marijuana.