ANAGNI – 09 FEB – L’intervento del Consigliere Regionale Mauro Buschini ha portato a due ottimi risultati: l’interessamento del Presidente della Regione Zingaretti e quello del Ministro dello Sviluppo Economico, Federica Guidi. La situazione è quella dello stabilimento Marangoni di Anagni e dei suoi 380 lavoratori. Dopo le sollecitazioni ricevute dagli operai, Buschini ha provveduto a riferire della situazione al governatore che, in poche ore, ha scritto una lettera alla Guidi, per convocare con urgenza un tavolo tecnico ministeriale.

Il tavolo in effetti già era insediato dal settembre del 2013, ma ora con la nuova riunione, dovrà tornare ad essere operativo, affrontando tutte le novità che sono arrivate negli ultimi mesi. La Marangoni è infatti in trattativa con due gruppi, uno finlandese e l’altro mediorientale, per la vendita e riqualificazione del sito, spento ormai dall’agosto del 2013.

La situazione di stallo venutasi a creare infatti, sta creando molta apprensione tra i 380 dipendenti che oggi sono in mobilità, aggravando le incertezze sul futuro sempre più grigio. “La questione Marangoni – sottolinea Mauro Buschini – diventa centrale e la Regione è pronta a fare la sua parte accanto agli operai”. Il presidente della commissione bilancio ci ha tenuto a ringraziare Zingaretti, nella speranza che questa sollecitazione possa essere quella decisiva per lo stabilimento di Anagni.