CASSINO – 07 MAR – E’ stata accesa alle 17.45 di venerdì nella pro cattedrale di St. Mary a Dublino, in Irlanda, la fiaccola Benedettina: la Solenne Concelebrazione Eucaristica è stata presieduta dall’Arcivescovo di Dublino, Sua Eminenza Martin, con la partecipazione di Sua eccellenza Dom Donato Ogliari, Abate Ordinario di Montecassino, un rappresentante dell’Abate Ordinario di Subiaco e quello del Vescovo di Spoleto – Norcia.

Subito dopo c’è stata la benedizione della fiaccola, simbolo di Pace. “San Benedetto, Patrono d’Europa e patrono delle tre città coinvolte nell’iniziativa di pace – così si legge nel messaggio di pace dell’abate Dom Donato Ogliari – è il faro da cui si irradia la luce di unità e libertà, valori che trovano nella tradizione cristiana le radici più profonde. Il nostro auspicio è che il comune Patrono possa proteggere il nostro vecchio continente con la forza del suo sempre attuale messaggio di concordia ed unità tra i popoli”.

Poco prima della cerimonia, il Sindaco di Cassino ed i rappresentanti della giunta presenti in terra d’Irlanda, hanno presentato le Terre di San Benedetto alla stampa estera. All’incontro hanno partecipato numerosi operatori turistici. “Sono orgoglioso – ha detto Petrarcone – di rappresentare la città di Cassino in occasione di questo percorso che ogni anno intraprendiamo insieme alla fiaccola benedettina. Cassino – ha continuato – è città a forte vocazione turistica. La nostra è una storia millenaria”. L’arrivo della fiaccola Benedettina a Cassino, lo ricordiamo, è previsto il 15 marzo.