Ferentino – Novità per il servizio di trasporto pubblico con i Comuni limitrofi

FERENTINO – 01 GEN – Novità positive per i pendolari di Ferentino arrivano dall’Amministrazione comunale, guidata dal sindaco Antonio Pompeo. Infatti, la Giunta ha approvato una importante delibera che istituisce il “Servizio di trasporto pubblico di collegamento con istituti scolastici dei Comuni limitrofi e con l’Ospedale di Frosinone”.
Nei mesi scorsi, si era manifestato lo stato di disagio di diversi studenti pendolari e dei loro genitori, poiché i ragazzi, per raggiungere il Liceo Artistico Bragaglia, erano costretti ad utilizzare tre linee di autobus e tre diversi abbonamenti: non solo un collegamento difficile, dunque, ma anche ad un costo elevato. L’Amministrazione comunale si era subito attivata per porre fine al disagio, incontrando le famiglie dei ragazzi e presentando uno specifico progetto alla Regione Lazio in cui si chiedeva di aumentare le corse nella tratta che va da Ferentino al Liceo Artistico e all’Ospedale Spaziani. Ora l’Amministrazione del sindaco Pompeo ha deciso di agire in proprio e, con la delibera approvata, ha istituito un apposito servizio di collegamento attraverso una ditta privata.
Nello specifico, il servizio istituito sarà articolato su due collegamenti. Il primo coprirà la tratta Ferentino-Frosinone e avrà come destinazione gli istituti scolastici e l’Ospedale Spaziani. Il secondo coprirà la tratta Ferentino-Anagni e collegherà con gli istituti scolastici. Tale servizio, sperimentale, avrà la durata di sei mesi, a partire dal 7 gennaio, e prevede la disponibilità di due autobus in corrispondenza degli orari di entrata ed uscita dalle scuole.
Ma il Comune non si è limitato a pensare solo alle esigenze degli studenti. Infatti, è stato previsto anche un servizio di collegamento con l’Ospedale Spaziani rivolto a chi dovesse recarsi nel nosocomio per le visite ai degenti, con partenza da Ferentino alle ore 16,30 e ritorno alle 18,15. Questo servizio, anch’esso di natura sperimentale, avrà la durata di tre mesi, sempre a far data dal 7 gennaio. Tuttavia, attesa la bontà del progetto, è intenzione dell’Amministrazione prorogare il servizio anche dopo la scadenza, senza contare che potrebbe essere la Regione Lazio ad istituzionalizzare i collegamenti nel redigendo Piano del Trasporto Pubblico Locale. Per quanto riguarda i costi, il Comune sosterrà le spese per l’istituzione dei collegamenti, mentre per gli utenti del servizio sono previste le stesse tariffe applicate da Cotral, però senza l’onere aggiuntivo dei tre biglietti o dei tre abbonamenti.