FONDI – 06 FEB – Gli operatori del Mof di Fondi hanno proclamato lo stato di agitazione per l’annosa controversia che vede contrapposte la Regione Lazio e due sue compartecipate, l’Imof e la Mof spa. Temono un’insolvenza economica per antichi crediti che la stessa Regione sostiene di vantare. E dopo un incontro con l’assessora al bilancio Sartore, il sindaco Salvatore De Meo ha chiesto l’immediato intervento del presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti.

(CONTINUA NEL TG UNIVERSO)