Frosinone – Consegnati i beni alle famiglie bisognose

FROSINONE – 19 DIC – Stamattina, in Questura, il Vescovo di Frosinone Mons. Ambrogio Spreaficoha officiato la Santa Messa per il consueto scambio di auguri in vista delle prossime festività natalizie.

Dopo la cerimonia religiosa, tutti allo Stadio “Matusa” per la benedizione delle “Bags” raccolte per la “Spesa di solidarietà”, promossa dalla Questura di Frosinone e giunta quest’anno alla 5^ edizione.

Il 10 dicembre scorso, infatti, i poliziotti della Questura, in occasione dell’incontro di calcio Frosinone-Salernitana, avevano consegnato ai tifosi del Centro Coordinamento Frosinone Club circa 50 “ Bags “ per la raccolta di generi alimentari destinati alle famiglie in difficoltà della Provincia, “griffate” con il logo della Polizia di Stato, del Centro Coordinamento e della Società del Frosinone Calcio.

Stamattina, allo Stadio Matusa,  il VescovoMons. Ambrogio Spreafico, il Prefetto dr.ssa Emilia Zarrilli e il Questore dr. Filippo Santarelli, hanno vestito i panni di “allenatori della squadra della solidarietà” per ringraziare tutti coloro che hanno partecipato all’iniziativa.

Il Vescovo ha ricordato come “i gesti di solidarietà e di attenzione nei confronti di chi è in difficoltà contribuiscano a costruire un mondo migliore”.

Il Prefetto ha voluto sottolineareche “la collaborazione tra Istituzioni, Enti e cittadini costituisce il punto di forza per vincere ogni battaglia”.

Il Questore, infine, ha evidenziatoche “l’adesione entusiastica da parte di tutti all’iniziativa promossa dalla Polizia di Stato è un gesto di grande significato nei confronti delle famiglie bisognose”.

Presenti per il Frosinone Calcio il D.G. Ernesto Salvini, il Segretario Raniero Pellegrini ed una rappresentanza dei giocatori,il capitano Alessandro Frara e il numero 10 Danilo Soddimo, oltre che una nutrita rappresentanza della tifoseria.

L’evento è stato reso possibile, oltre  che per la   sensibilità della grande famiglia della Polizia di Stato, da sempre impegnata in iniziative di solidarietà,  del Frosinone Calcio e dei tifosi, anche grazie al sostegno delle aziende locali: Polselli S.P.A. di Arce, Pastificio Zaffiri di Sora, Pasticceria Dolcemascolo  di Frosinone e  Villa Algisa di Arce.

 Anche l’Amministrazione Comunale  di Vallecorsa e la Cooperativa “la Carbonella” hanno aderito al progetto, con il Frantoio Oleario Monte Ausoni,Oleificio Cooperativo ARL e la Società Cooperativa I care.

Poliziotti, calciatori e tifosi, tutti insieme schierati, hanno messo a segno il goal   vincente nella partita della solidarietà.