Pioggia, tantissima pioggia, fiumi ingrossati e moltissimi disagi con temperature, oltretutto, sopra la media. Questa la situazione che si è registrata in Ciociaria nelle scorse ore.

Momenti difficili sabato a Campocatino con la stagione sciistica, in partenza, già compromessa.

Le forti piogge e le temperature sopra la zero hanno sciolto gli accumuli di neve. Nella conca di Campocatino, dove ci sono gli impianti di risalita, nel pomeriggio c’era tutta acqua. Acqua che è entrata anche nel bar presente nella conca. Le avvisaglie c’erano state già dalla prima mattina.

Sul posto vigili del fuoco, carabinieri, Protezione civile ed il sindaco di Guarcino,  Urbano Restante,  amareggiato per un episodio che compromette pesantemente una stagione sciistica in partenza dopo mille difficoltà.

Disagi anche ad isola del liri: sabato era stato chiuso temporaneamente il Ponte di Corso Roma a causa di un tronco che si era incastrato sotto. Sul posto sono intervenuti i vigili del Fuoco. Anche la portata della cascata è stata tenuta costantemente sotto osservazione.

Intanto per le prossime ore è ancora allerta, di colore giallo. Le previsione hanno indicato nella notte tra sabato e domenica altra possibile neve sui Lepini. La situazione dovrebbe migliorare a partire da lunedì con le temperature che riscenderanno tornando nella norma del periodo.