PALIANO – 29 GEN – Nella seduta odierna della Giunta Municipale di Paliano è stato autorizzato il Sindaco a conferire apposito mandato all’ Avv. Enrico Michetti del Foro di Roma per la rappresentanza e difesa in giudizio del Comune di Paliano nel ricorso al Tar del Lazio circa le nuove disposizioni in materia di IMU sui terreni agricoli.

In particolare, si intende impugnare la nuova classificazione sui terreni agricoli stabilita in base ai nuovi criteri adottati dal Governo con il Decreto legge n. 4 del 24.01.2015.

Il ricorso è stato proposto dall’Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani) contro il Ministero dell’economia e delle Finanze e il Ministero dell’Interno. ANCI lAZIO (Associazione Nazionale dei Comuni Italiani sezione regionale Lazio) si è proposta come supporto per un’azione congiunta di ricorso avanti al giudice amministrativo, invitando la Giunta ad autorizzare il Sindaco a conferire gratuitamente apposito mandato, nelle forme di legge, al legale individuato dalla stessa associazione. La deliberazione in questione, pertanto, non comporta oneri e spese per l’Amministrazione Comunale.

“La nuova tassazione imposta dal Governo centrale ai Comuni italiani – dichiara il Sindaco Domenico Alfieri – ci trova decisamente contrari nella sostanza dell’applicazione del tributo. Bisognerebbe incentivare e non scoraggiare la coltivazione dei terreni, non fosse altro per sostenere la cura del territorio di cui ci ricordiamo solo quando avvengono i disastri di natura idrogeologica. Come Comune, purtroppo, abbiamo dovuto recepire la normativa tributaria ed imporre il pagamento dell’Imu sui terreni agricoli anche nel nostro territorio. Tuttavia, trovando ingiusto il ricorso a tale tipo di tassazione – conclude il Sindaco – ci siamo attivati per cercare ogni strada percorribile al fine di modificare la decisione del Governo. Crediamo che l’adesione al ricorso al Tar proposto da Anzi Lazio sia la prova concreta della volontà di andare a fondo su questa materia”.