PIEDIMONTE S.G. – 06 MAR – Erano una ventina gli operai dello stabilimento FCA di Pomigliano d’Arco che in mattinata hanno protestato davanti i cancelli dello stabilimento di Piedimonte contro le trasferte dalla Campania a Cassino. Una protesta annunciata nelle scorse ore che ha visto un imponente dispiegamento di forze dell’ordine, ma che in concreto si è svolta in maniera tranquilla senza alcun problema. Ad organizzare il sit-in gli iscritti al sindacato COBAS, contrario alle trasferte, soprattutto dal momento che ancora non è stata definita nel dettaglio la missione per lo stabilimento Giovan Battista Vico di Pomigliano.