ROCCASECCA – 03 DIC – I profughi protestano, il sindaco li mette alla porta. Accade a Roccasecca, meno di 24 ore dopo le proteste messe in scena da alcune decine di migranti ospitati in città. Nella giornata di venerdì hanno manifestato in municipio: sollecitavano il pagamento della diaria quotidiana da mandare a casa, l’assistenza sanitaria per chi di loro aveva bisogno del medico. Puntavano il dito contro la cooperativa che li gestisce.

(CONTINUA NEL TG UNIVERSO)