TERELLE – 19 FEB – Stop al cantiere del campo da tennis pubblico di Terelle: è scattato dopo l’apertura di un procedimento presso il Genio Civile, per “violazioni edilizie in zona sismica”. Mancano i requisiti necessari per poter essere aperto al pubblico.

Per questo l’intero perimetro del cantiere su via Quercella è stato sigillato realizzando una perimetrazione in rete plastificata alta un metro e mezzo.

L’opera è stata finanziata con fondi regionali per 50mila euro e rischia di vedere i costi finali lievitati a causa degli interventi di sicurezza non effettuati e richiesti ora dal Genio.