NEW YORK – 13 APR – Isola dalle acque cristalline e dai paesaggi isolati, ma anche luogo di festini. La Cnn fa un profilo di Zannone nella sua sezione viaggi e, oltre a descrivere la bellezza naturale dell’isola ponziana, si sofferma soprattutto su ciò che avveniva a porte chiuse nella villa del marchese Casati Stampa, un habitué assieme alla moglie Anna Fallarino. Il riferimento è al delitto di via Puccini a Roma nel 1970 quando il marchese uccise la moglie, l’amante e poi si tolse la vita. Una guida mostra alla Tv americana la villa dove “il marchese teneva i suoi festini lascivi” e racconta che amava vedere e fotografare la moglie attrice con amanti più giovani.