ALATRI – 06 OTT – Un litigio con l’ex fidanzato, un gesto istintivo, forse dettato dalla rabbia o dalla gelosia: un gesto a causa del quale è stata però denunciata.

Una 42enne di Fiuggi, dopo un acceso battibecco con il suo ex, un 59enne di Piglio, gli ha strappato di mano il cellulare ed è fuggita. Lui si è rivolto ai carabinieri di Fiuggi, presentando una denuncia: i militari del maggiore Argirò sono andati a casa di lei e durante la perquisizione hanno trovato quel telefono. La donna, con precedenti per atti persecutori minaccia e furto, è stata denunciata per “furto con strappo”.

Il risultato è arrivato durante un weekend che ha visto i carabinieri di tutta la compagnia di Alatri impegnati in un servizio straordinario di controllo del territorio, messo in atto anche con l’ausilio di unità SOS, ovvero squadre operative di supporto.

In tutto sei pattuglie e 12 militari che hanno  eseguito posti di blocco, controllato zone e locali frequentati da pregiudicati, identificando oltre 60 persone e ispezionando tre attività commerciali. Nell’ambito di questo servizio un 24enne di Roccagorga è stato arrestato per evasione dalla comunità in dialogo di Trivigliano, dove si trovava ai domiciliari.

Un 27enne invece ad Alatri è stato denunciato perché guidava la macchina di suo padre nonostante fosse sotto l’effetto di alcol: in auto tra l’altro è stata trovata anche della cocaina, per cui è scattata anche la segnalazione alla prefettura.