LATINA – 19 OTT – Per Latina è la prova di maturità. I ragazzi di Gramenzi domenica proveranno a fare 3 su tre. Con il morale alle stelle per il primo posto in classifica la Benacquista, alla seconda di fila in trasferta, non vorrebbe fermarsi proprio ora.

Di fronte ci sarà l’Edilnol Biella: i piemontesi hanno due punti all’attivo. Dopo il ko in trasferta contro Torino hanno battuto in casa Agrigento. In casa Biella rimarcano come servano 40′ minuti di grande attenzione contro una formazione come la Benacquista. «Anche perché – osserva la guardia Bortolani – Biella è una squadra giovane che deve allenarsi con grande intensità sempre: appena cala l’attenzione la squadra commette degli errori”. Coach Paolo Galbiati avrà il roster al completo, ad eccezione dei due lungodegenti Lodovico Deangeli e Eric Lombardi.

Per la Benacquista non ci sarà, invece, l’infortunato Evan McGaughey.

La sfida  in casa pontina viene presentata anche come più complessa rispetto a quella del Palabarbuto. I giocatori all’unisono ribadiscono un concetto: servirà una concentrazione elevatissima e un approccio difensivo molto alto.