FROSINONE/LATINA – 15 nov – Due lievi scosse nella notte e torna la paura del terremoto al nord della provincia di Frosinone.

La prima scossa si è verificata all’1.59 con epicentro a Colonna e con magnitudo pari a 2.4,la seconda, invece, si è avvertita alle 3.28 con epicentro ad Artena e con magnitudo pari a 2.3. La scena della gente in strada e la notte a dormire in auto non si è ripetuta come la settimana scorsa, in molti non hanno sentito le scosse.

Intanto una nuova ondata di maltempo è alle porte. Le province di Frosinone e Latina subiranno un peggioramento delle condizioni meteo.

Pioggia, vento e freddo saranno protagonisti indiscussi per tutto il fine settimana.

IEd è scattata una nuova allerta meteo, comunicata già nella tarda serata di ieri dalla protezione civile regionale.  “Il Centro Funzionale Regionale rende noto che il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse con indicazione che dalle prime ore di oggi, venerdì 15 novembre e per le successive 24-36 ore, si prevedono sul Lazio: precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale.