FROSINONE – 26 GEN – La qualità dell’aria continua ad essere una spina nel fianco dei cittadini di Frosinone, soprattutto alla luce degli ultimi report negativi riguardanti le Pm10. Ed allora il comune corre ai ripari con un’altra domenica ecologica, che sigillerà il centro della città dalle ore 08:00 alle ore 18:00.

I blocchi avverranno nell’area urbana circoscritta da via Tiburtina, dagli accessi di via Monti Lepini, dall’accesso da corso Lazio e la zona dello scalo, ma anche dalla via Casilina Sud con il blocco che partirà all’inizio di Viale Napoli. Sarà possibile, transitando oltre i varchi, raggiungere i parcheggi da cui partiranno le navette, che sono collocati sotto l’amministrazione provinciale, Piazza Pertini (capolinea Cotral), Viale Europa e Via Vado del Tufo nei pressi della Questura, il piazzale antistante la Villa Comunale.

Domenica sarà in vigore, dunque, il divieto di circolazione nell’area urbana circoscritta per tutti i veicoli ad uso privato, e sulla fascia urbana di via dei Volsci ai mezzi pesanti. Saranno esentati dai divieti gli autobus, le auto a servizio di persone invalide e quelli comunque autorizzati per esigenze speciali, oltre che i veicoli elettrici e a propulsione ibrida.

Fino al 29 marzo 2019, inoltre, sarà in vigore il divieto di circolazione, a targhe alterne, nei giorni di lunedì e venerdì, dalle ore 9 alle ore 13 con fascia di pausa fino alle 14.30 e, a seguire, con la limitazione dalle 14.30 alle 22.30, consentendo la circolazione nei giorni di lunedì ai veicoli con targa dispari e nei giorni di venerdì a quelli con targa pari. In deroga, potranno sempre circolare, quindi sia nei giorni pari che dispari, i veicoli a basso impatto ambientale ovvero elettrici, ibridi, a metano, gpl e diesel dotati di filtro antiparticolato.