COLLEFERRO – 14 AGO – Ha cercato di investirla e l’ha minacciata con un coltello: un 40enne di Labico è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Colleferro. La vittima in questione è la sua ex, l’uomo non si rassegnava alla fine della loro relazione e l’altra sera si è sfiorata la tragedia in base a quanto ricostruito dai carabinieri intervenuti. L’uomo è accusato di maltrattamenti in famiglia.

E’ stata la donna a chiamare il 112 quando il 40enne è andato a casa a casa sua, aggredendola verbalmente e minacciandola.

La donna è riuscita a scappare ed a dirigersi verso la caserma.

L’uomo l’ha inseguita e cercato di investirla con la propria auto, l’arrivo dei carabinieri ha evitato il peggio. Lo hanno trovato fuori dalla macchina con in mano un coltello da cucina, continuava a minacciare la ex. E’ stato arrestato e portato in caserma dove i militari hanno ricostruito l’intera vicenda fatta di insulti e minacce che duravano da oramai tre anni,  da quando la loro relazione era finita e lui non voleva rassegnarsi.

La donna a causa delle continue aggressioni verbali e soprattutto delle minacce era stata costretta a cambiare le proprie abitudini. Ora il 40enne si trova nel carcere di Velletri.