Turno peggiore, sotto il profilo dei risultati, non ci poteva essere per il Frosinone: vincono Empoli ed Udinese e la classifica laggiù si allunga di nuovo: la salvezza torna ad essere distante 5 punti: l’Empoli con i 3 squilli al Sassuolo si è portato a quota 21.

L’Udinese, battendo l’ormai spacciato Chievo, di punti sul Frosinone ne ha addirittura 6, a quota 22. Mentre il Bologna chiude lunedì sera la giornata all’Olimpico con la Roma.

Che questo turno di campionato fosse durissimo per il Frosinone, rispetto quantomeno ad Empoli ed Udinese, lo si poteva immaginare. E si poteva mettere in preventivo un nuovo allungo cosi come è puntualmente avvenuto.

Il prossimo turno di campionato prevede impegni durissimi per tutte. L’Empoli giocherà a san Siro con il Milan, L’Udinese in trasferta con la lazio, il Bologna rcieve la Juve ed il Frosinone la Roma.

Ai ciociari servirebbe un’impresa sabato con i giallorossi che di punti contro le pericolanti ne hanno persi: vedi le gare con il Chievo o il Bologna stesso all’andata.

Il Frosinone da qui alla fine deve per forza di cose provare a costruire qualcosa di importante in casa: ripartendo da una prestazione tutto sommato buona offerta contro la Juventus. La squadra, ad esempio, non è crollata dopo l’uno-due in meno di 20 minuti firmato Dybala e Bonucci. E questo può essere un buon dato per continuare a sperare ancora in qualcosa che era e è resta difficilissimo come la salvezza.

Certo il discorso salvezza non dipende solo dal Frosinone; ma anche e sopratutto dall’andatura delle altre che spesso ci hanno fatto vedere brusche fermate: ed allora l’auspicio della truppa di Baroni è che questo effetto elastico laggiù già dalla prossima gara possa determinare un nuovo riavvicinamento.