CASSINO – 02 MAR – Una stampante 3D per gli studenti dell’Itis di Cassino. L’ha portata Nicola Zingaretti, nell’ambito del progetto finanziato dalla Regione Lazio. Per far crescere i ragazzi, tenerli al passo dei loro coetanei nelle altre scuole d’Europa. Perché i geni si sviluppano nei laboratori, fin da piccoli. Come è accaduto a Latina: lì il governatore aveva portato una stampante 3D qualche mese fa; gli studenti hanno sviluppato una protesi, l’hanno brevettata, una casa farmaceutica l’ha comprata.

(CONTINUA NEL TG UNIVERSO)