FERENTINO – 08 NOV – Le indagini sono partite quando all’interno di un’azienda di Ferentino sono stati trovati 10 lavoratori in nero. Si è scoperto poi che in realtà quei dipendenti all’inizio erano stati assunti regolarmente, ma poi sono stati licenziati, secondo la finanza solo sulla carta.

I militari della brigata di Anagni hanno eseguito degli accertamenti fiscali su una ditta di Ferentino che produce mobili: ipotizzano adesso una truffa ai danni dell’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale per oltre 170.000,00 euro.

(Continua nel Tg Universo…)