Il Frosinone piomba su un nome straniero per rinforzare l’attacco: il nome è quello di Facundo Ferreyra, giocatore classe 1991, attualmente al Benfica, ex Shakhtar e  Velez.

A lanciare l’indiscrezione è stato lunedì mattina Alfredo Pedullà che, poi ,ha fornito altri particolari nel consueto collegamento con i colleghi di Radio Day.

Ferreyra vuole lasciare il Portogallo. Il calciatore potrebbe arrivare in prestito, la pista viene giudicata concreta e gradita.

In questa stagione l’argentino, con passaporto italiano,  ha giocato poco;  appena quattro presenza nella Primeira Liga portoghese, con una rete all’attivo.

Per le prossime ore il solito Pedullà ha parlato di un summit tra le due società; un incontro che potrebbero riguardare anche altri giocatori.

Dai lusitani i ciociari vorrebbero anche Andreas Samaris, centrocampista greco di 29 anni.

Ma per il centrocampo giallazzurro potrebbe spuntare anche un altro nome estero.

Per quanto riguarda il discorso che porta a  Pasquale Schiattarella  tutto è in stand by. Sul calciatore campano c’è anche l’Udinese ma non è detto che con il Frosinone non si faccia più nulla.

Prima i ciociari devono cedere.

E a proposito di uscite: in stallo la situazione relativa a Daniel Ciofani: l’opzione Cremonese resta calda anche se c’è da registrare l’ interessamento dello Spezia. Anche su Mirko Gori al momento non sembrano esserci novità e il calciatore potrebbe restare.

Sempre in uscita sono da sistemare, poi, le questioni Perica, Hallfreddson, Vloet ed Ardaiz.

Besea potrebbe andare al Lecce mentre su Matarese ci sono  Carpi, Entella e Viterbese.

Fonte foto: www.goal.com