FROSINONE – 12 FEB – 180 minuti contro due big: 180 minuti in cui, oltre a giocarsele comunque le gare, bisognerà dare uno sguardo anche a cosa faranno le altre. Con solo due punti di distacco dalla zona salvezza in questa fase diventa importante analizzare il calendario mettendo a confronto il cammino di Frosinone, a quota 16 punti, Bologna ed Empoli a quota 18, ed Udinese a quota 19.

Nel prossimo turno, il 24esimo, l’impegno più duro, anzi sulla carta improbo, è certamente per i ciociari che faranno visita, venerdì sera, alla Juve. Test complicatissimo, sempre sulla carta, anche per il Bologna che andrà a Roma con i giallorossi: all’andata, però, i felsinei mandarono in crisi Di Francesco battendo la squadra capitolina.

Per quanto riguarda le altre, l’Empoli riceverà il Sassuolo mentre  l’Udinese affronterà in casa  il Chievo ormai quasi spacciato: sempre sulla carta questo è un turno favorevole ai friulani.

Il turno successivo sarà complicatissimo per tutte e quattro le squadre prese in esame. I giallazzurri affronteranno la Roma allo Stirpe; altra gara durissima, dunque, per il Frosinone che, dopo la buona prova interna ma sfortunata con la Lazio, dovrà tentare l’impresa contro una big per cancellare quel fastidioso zero alla voce vittorie in casa.

Il Bologna affronterà la Juventus al “Dall’Ara”. L’Empoli andrà a San Siro con il Milan, l’Udinese all’Olimpico con la lazio. Chi saprà sovvertire il pronostico, realizzando la sorpresa di giornata, potrà assestare un bel colpo in ottica salvezza.

Per il Frosinone sarà fondamentale rimanere attaccato, qualora non si possa guadagnare, alle rivali considerando anche il fatto che la giornata successiva, la 26esima, vedrà i ciociari tornare a Marassi per affrontare il Genoa, mentre Udinese e Bologna si affronteranno tra loro:  l’Empoli, invece, riceverà il Parma.