FROSINONE – 25 DIC – Giocare durante le feste è una scelta che paga in termini di pubblico ed aumenta lo spettacolo. Lo dicono i dati diffusi dalla Lega di Serie B relativi alla 20esima giornata di campionato, quella appena disputata il 24 dicembre.
Il turno prefestivo è stato, dunque, ricco di spettatori ma anche e soprattutto di gol considerato il fatto che sono state realizzate 34 reti: si è cosi eguagliato il record stagionale registrato alla settima giornata.
Molto bene anche le presenze sugli spalti: 77.310 gli spettatori che hanno assistito alle gare, con una media di 7028 a match.
Rispetto alla media stagionale si registra un +6% che arriva ad un + 10 se si considera la capienza degli undici stadi in cui si è disputato il turno casalingo. In sette casi su undici la media stagionale si è alzata (Ascoli, Avellino, Brescia, Carpi, Frosinone, Pisa e Vicenza) mentre negli altri quattro le presenze sono in linea con la tendenza dell’anno.
Il turno a ridosso delle festività natalizie non è certo una novità per il torneo cadetto.
E’ il quinto anno che la serie B scende in campo in questo periodo. Una dimostrazione di come la formula at-tiri portando sempre più spettatori negli stadi.