TORINO – 11 NOV – Lo studio per affrontare il futuro con la propria testa.

C’erano anche 29 ragazzi, figli di dipendenti dello stabilimento Fca di Piedimonte San Germano, tra le centinaia di giovani italiani che lunedì mattina, nel centro congressi del Lingotto a Torino, sono stati premiati nell’ambito dei “Sergio Marchionne Student Achievement Awards”. L’iniziativa – giunta alla 24/a edizione – assegna ogni anno premi e borse di studio ai figli dei dipendenti di Fca e di CNH Industrial. Tra questi c’erano anche 29 ragazzi del Cassinate.

Presenti alla premiazione il presidente di Fiat Chrysler Automobiles, John Elkann, e il Chief Operating Officer della Regione EMEA, Pietro Gorlier.

«Se volete andare da qualche parte, lasciare un segno – ha detto Pietro Gorlier parlando ai figli dei dipendenti – allora prendete dei rischi, sfidate l’ignoto. Non cercate il lavoro più facile o quello più comodo. L’unico modo per essere sempre se stessi è quello di decidere con la vostra testa».