ANAGNI – 08 GIU – Il tribunale di Roma esaminerà il 5 luglio prossimo l’istanza presentata dal gruppo di soci di Bancanagni che chiede la convocazione dell’Assemblea per esaminare l’andamento dell’istituto di credito.

Ad occuparsene sarà la III Sezione – Imprese con un’udienza in Camera di Consiglio.

A chiedere l’intervento dei magistrati era stato nei mesi scorsi l’ingegner Cataldo Cataldi, presidente emerito dell’istituto, del quale è stato al timone per buona parte dei suoi 91 anni.

Insieme al 10% dei soci aveva chiesto la riunione dell’assemblea per valutare alcune recenti decisioni strategiche adottate dall’attuale presidente Stefano Marzioli. Decisioni che hanno portato anche alla sostituzione dello storico direttore generale.

Ma il CdA ed il Collegio sindacale hanno detto no, ritenendo che non vi fossero le condizioni previste dallo Statuto.

Il caso ora passa al tribunale