Anagni – Un 82enne finisce nei guai per reati ambientali

ANAGNI – 13 MAR – Ad Anagni i carabinieri della locale Stazione, coadiuvati dai colleghi della Forestale e dal personale dell’Arpa Lazio di Frosinone, hanno denunciato un 82enne originario di Ferentino per reati ambientali.

L’uomo, secondo i carabinieri, ha realizzato su un’area di circa tremila metri quadrati una discarica abusiva di rifiuti pericolosi, dove venivano stoccati rifiuti speciali come pneumatici, bombole gpl vuote, estintori vuoti, bitume, bidoni per lubrificanti esausti, parti di carrozzeria e meccaniche, componenti metallici e plastici riconducibili a veicoli già rottamati.

Ma secondo i carabinieri l’uomo a ridosso di quell’area ha realizzato anche un muro di contenimento in cemento armato e una tettoia in ferro adibita a rimessa di attrezzi da lavoro senza autorizzazioni. Tutta l’area in questione è stata sequestrata.