APRILIA – 18 LUG – Erano entrambi per strada, in pieno centro ad Aprilia, quando è scattata la furia. Un 39enne del posto, senza alcun motivo, come ricostruito dai carabinieri del reparto territoriale,  ha iniziato a scagliare calci e pugni contro un cittadino del Bangladesh, un 37enne. Sono stati alcuni passanti ad allertare i militari, spaventati dalle botte che il 39enne scagliava contro lo straniero. All’arrivo dei carabinieri l’uomo non ha accennato a fermarsi. Ha iniziato a prendersela con loro e con quanti invece di intervenire in suo aiuto, avevano pensato di chiamare le forze dell’ordine. Tutto questo in pieno centro e in pieno giorno, nel cuore di Aprilia.

Con non poche difficoltà i carabinieri hanno bloccato la furia dell’uomo, interrompendo la colluttazione e permettendo al 37enne del Bangladesh di mettersi al riparo.

Il 39enne è stato arrestato. Ora è ai domiciliari. Deve rispondere di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni con l’aggravante dell’odio razziale.